.
Annunci online

nerokiaro
design della comunicazione visiva


web design


1 ottobre 2008

[ Web design ] Che cos'è l'usabilità dei siti web

Secondo la definizione data dalla norma ISO 9241, l'usabilità è il "grado in cui un prodotto può essere usato da particolari utenti per raggiungere certi obiettivi con efficacia, efficienza e soddisfazione in uno specifico contesto d'uso."

La normativa ISO 9241 è del 1993 e si riferisce ai prodotti informatici in genere. Tuttavia l'usabilità è un concetto molto precedente ed esteso: nasce negli anni 60 nell'ambito dell'ergonomia in relazione a qualunque interazione uomo-artefatto. In seguito trova maggior fortuna proprio per i prodotti a base informatica (soprattutto i software), nel settore dell'ergonomia cognitiva. In questo specifico settore dell'ergonomia si studia il modo in cui un utente si costruisce un modello mentale del prodotto che sta usando, e si crea perciò determinate aspettative sul suo funzionamento. Compito degli studi di usabilità è fare in modo che il modello mentale di chi ha progettato il software (design model), da cui deriva il suo reale funzionamento, corrisponda il più possibile al modello mentale del funzionamento del software così come se lo costruisce l'utente finale (user model).

L'usabilità nasce dunque soprattutto come ausilio alla progettazione, e si applica in particolare alle interfacce. E' con l'interfaccia di un software, infatti, che l'utente si relaziona. Ad ogni sua azione l'interfaccia proporrà un risultato, un cambiamento di stato. Poco importa, ai fini dell'usabilità, come l'interfaccia sia giunta a quello stato, attraverso cioé quali meccanismi di programmazione, che rimangono racchiusi in una vera e propria scatola nera impermeabile all'utente.

Va sottolineato che l'usabilità ha senso solo in presenza di un utente e di una relazione d'uso, e non esiste nel prodotto in sé. Le tecniche di usabilità tentano dunque di porre al centro dell'attenzione progettuale proprio l'utente. Può sembrare un dettaglio da poco, ma non lo è. In realtà sembra ovvio che il prodotto, siccome deve venir usato da un utente, venga progettato per lui.

Continua >
_______________________________________________________________________________________________
.........................................................

Che cos'è l'usabilità dei siti web, di Maurizio Boscarol


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. web design usabilità maurizio boscarol

permalink | inviato da nerokiaro il 1/10/2008 alle 12:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


14 luglio 2008

[ Web design ] Don't make me think!

Spesso la gente mi chiede:

“Qual è la cosa più importante che devo fare perché il mio sito sia facile da usare?”

La risposta è semplice. Non è “Niente di rilevante dovrebbe essere lontano più di due clic”, o “Parla il linguaggio dell’utente” o ancora “Sii coerente”.
È…
“Non farmi pensare!”
Da anni vado dicendo che questa è la prima legge sull’usabilità, e più pagine web guardo, più me ne convinco.
È il principio dominante, qualcosa che serve da spareggio definitivo per poter decidere se qualcosa funziona o no in un progetto. Se in testa vi sta una sola regola di usabilità, fate che sia questa.
Significa che, per quanto umanamente possibile, quando guardo una pagina web essa dovrebbe essere auto evidente. Ovvia. Auto esplicativa.
Dovrei poterla “afferrare” – cosa è e come usarla – senza alcuno sforzo e quasi senza pensarci.
Ma di che auto evidenza stiamo parlando?
Beh, auto evidente a sufficienza, per esempio, da far sì che la tua vicina di casa, a cui non interessa il tuo sito e che conosce a malapena l’uso del pulsante Indietro, possa dire vedendo l’Home page del tuo sito, “Oh, è un ______.” (Con un po’ di fortuna dirà, “Oh, è un ______. Grazioso.” Ma questo è un altro discorso.)

Pensatela così:
Quando guardo una pagina che non mi fa pensare, tutte le nuvolette sopra alla mia testa suonano come “Ok, c’è un ______. E c’è ciò che voglio.”
Ma quando guardo una pagina che mi fa pensare, tutte le nuvolette hanno alla fine dei punti di domanda.

Durante la creazione di un sito, il vostro compito è sbarazzarvi dei punti interrogativi.

.....................................................................................................

Don't make me think! - Un approccio di buon senso all'usabilità web
, Steve Krug, edizione italiana Tecniche nuove
_______________________________________________________________________________________________


27 giugno 2008

[ Web design ] Il colore nella grafica digitale

Il colore è parte integrante del design. Che lavori con oggetti tridimensionali, documenti stampati o siti Web, il designer deve operare una scelta che, quando ha a che fare con oggetti tangibili, spesso è predeterminata dal colore dei materiali stessi; uno schermo nero, invece, è come un foglio di carta bianco che consente di scegliere senza tenere conto di vincoli di budget: le decisioni sull'uso del colore vengono prese in assoluta libertà.

Questo libro offre al designer le conoscenze necessarie per implementare il colore in modo pertinente e accurato utilizzando vari supporti digitali. A partire da un'analisi della percezione umana del colore, l'opera approfondisce il comportamento dell'utente spiegando la struttura dei sistemi dei colori e il modo in cui sono rappresentati dal computer. §Esaminando nel dettaglio i fondamenti tecnici alla base dei supporti digitali e delle specifiche relative al colore dello schermo, spiega infine come rendere i colori omogenei usando supporti diversi.

...........................................................................................
Il colore nella grafica digitale
Edizione italiana a cura di Francesca del Moro, Logos
_______________________________________________________________________________________________


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. colore web design

permalink | inviato da nerokiaro il 27/6/2008 alle 10:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia     luglio       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
TOOL gallery
RECENSIONI
ELUCUBRAZIONI
L'ho fatto io
DISCLAIMER
SCRITTURA CONDIVISA
Richieste Tool
il CANNOLENDARIO
A Lezione di Tool
Innamorato^2
Minimi Termini
Sottolineature
web design
nuovi media

VAI A VEDERE

roccammazzalavecchia


 

Chi sono

Mi chiamo Christian Aletto
e mi occupo di design della comunicazione visiva.

Dal 2002, con lo studio Nerokiaro 
realizzo prodotti per il web e la stampa e sviluppo strategie di comunicazione integrata per enti, istituzioni e aziende;
dal 2006 sono anche art director 
della web agency Dol.

mail
christianaletto@gmail.com

Linkedin
http://www.linkedin.com/pub/dir/christian/aletto

web
http://www.nerokiaro.it/

 

 Christian Aletto | Crea il tuo badge


 


 

 

 
 
 
 
 

_

 

 

.

 

.

 

 

 

_
_

______________________________________________________________


CERCA