.
Annunci online

nerokiaro
design della comunicazione visiva


Diario


19 aprile 2006

[ Lezioni di Tool ] Lezione 10: Reflex your style!

Dopo la lunga pausa, a grande richiesta tornano le Lezioni di Tool.
Come è buona norma, riprendiamo con qualcosa di non troppo complesso, per facilitare il risveglio dei muscoli creativi e per permettere a quanti volessero aggregarsi di farlo in scioltezza.
Creeremo, oggi, l’effetto Reflex; simuleremo, cioè, la riflessione di un testo (o di un oggetto) su una superficie lucida.
__________________________________________________________________________________________________

1. Apri un Nuovo documento di dimensioni 500 x 300 pxl con sfondo bianco.
2. Clicca con lo Strumento testo orizzontale al centro del documento bianco e digita il tuo testo. Scegli un font (carattere di scrittura) il cui maiuscolo ti permetta di avere la base delle lettere allineata. Questo è un requisito fondamentale affinché l’effetto reflex appaia realistico. Io ho scelto un classico Arial Black.



3. Una volta scelti il font, il colore e le dimensioni del testo da riflettere,
Barra degli strumenti > Livello > Duplica livello…
4. Con il nuovo livello attivo,
Barra degli strumenti > Modifica > Trasforma > Rifletti verticale.
5. Ora, sulla Palette principale seleziona lo Strumento sposta e, tenendo premuto il tasto Maiusc (Shift) sulla tastiera, sposta il nuovo livello ribaltato verso il basso fino a lasciare tra i due testi un margine bianco come in figura.
6. Col livello ribaltato attivo, sulla Palette livelli, in basso, seleziona
Aggiungi una maschera di livello.



7. Dalla Palette principale seleziona lo Strumento sfumatura e scegli il tipo di riempimento da Nero a Bianco.



8. Ora, tenendo premuto Maiusc sulla tastiera, clicca sulla parte inferiore del testo ribaltato e traccia una linea di sfumatura verso l’alto fino alla parte superiore del testo. Otterrai qualcosa del genere:



9. Per finire, dalla Palette livelli porta l’Opacità del testo ribaltato al 30%.



Et voilà, il tuo testo Reflex è pronto.


Lo stesso identico procedimento consente di riflettere gli oggetti. Basterà selezionare con precisione l’oggetto lungo il suo contorno, creane un livello copiato e procedere come descritto sopra dal punto 4. Importante, però, nel caso si decida di riflettere oggetti, è scegliere oggetti ritratti frontalmente, ossia con la base ben allineata all’ipotetico piano orizzontale riflettente. Riflettere oggetti visti in prospettiva è ben più complesso.

Divertitevi, quindi, a creare titoli e oggetti Reflex per le vostre toolbar e per i vostri post, e non dimenticate di passare a segnalarci i vostri lavori.

nk




permalink | inviato da il 19/4/2006 alle 21:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (17) | Versione per la stampa
sfoglia     marzo        maggio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
TOOL gallery
RECENSIONI
ELUCUBRAZIONI
L'ho fatto io
DISCLAIMER
SCRITTURA CONDIVISA
Richieste Tool
il CANNOLENDARIO
A Lezione di Tool
Innamorato^2
Minimi Termini
Sottolineature
web design
nuovi media

VAI A VEDERE

roccammazzalavecchia


 

Chi sono

Mi chiamo Christian Aletto
e mi occupo di design della comunicazione visiva.

Dal 2002, con lo studio Nerokiaro 
realizzo prodotti per il web e la stampa e sviluppo strategie di comunicazione integrata per enti, istituzioni e aziende;
dal 2006 sono anche art director 
della web agency Dol.

mail
christianaletto@gmail.com

Linkedin
http://www.linkedin.com/pub/dir/christian/aletto

web
http://www.nerokiaro.it/

 

 Christian Aletto | Crea il tuo badge


 


 

 

 
 
 
 
 

_

 

 

.

 

.

 

 

 

_
_

______________________________________________________________


CERCA